Intervista a Marco Cuchel e all’onorevole Pierpaolo Baretta, sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze

Embed Code

Intervista a Marco Cuchel e all’On.Pierpaolo Baretta, sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze:

-L’Italia è nella morsa della crisi economica causata dalla pandemia, come farla ripartire?

-I giornali ed il Governo annunciano che l’Europa ha stanziato per l’Italia oltre 170 miliardi di euro di cui 80 a fondo perduto, ma oltre alle risorse servono
decisioni e capacità di spese…..

-Commercianti, piccoli imprenditori, famiglie risparmiati dal Covid sono adesso alle prese con una crisi economica ed un calo del Pil che porterà questo Paese indietro di anni, fondamentale semplificare l’accesso al credito per le pmi, velocizzare il pagamento dei debiti della PA e snellire le procedure per la cassa integrazione…..

-Quale sarà il ruolo dei commercialisti? La loro professionalità è un valore da presevare in ottica ripartenza o come dicono alcuni gli ordini vanno aboliti e le professioni vanno de-regolamentate?

-I professionisti non sono stati inclusi negi aiuti a fondo perduto del DL rilancio perchè definiti “solo persone”, eppure
a livello comunitario ormai sono definitivamente considerati alla stregua delle imprese.
Perchè in questo Paese i professionisti stentano ad essere considerati come risorsa, non vengono quasi mai consultati prima della divulgazione di norme e provvedimenti, quando invece sono coloro che stanno al fianco di imprese e famiglie, e allora perchè non affidare loro ruoli di sussidiarietà dello Stato, visto che lo Stato spesso si rivela inefficiente?