I controlli incrociati sui dati delle fatture elettroniche violano la privacy, a dirlo il Garante della privacy

Embed Code

Agli occhi della pubblica amministrazione e delle istituzioni non sembriamo più essere cittadini o contribuenti ma solo consumatori, la profilazione a livello commerciale è una sorta di nuova moneta, un nuovo bene di scambio, il cui accumulo sembra spesso sotteso alla corsa alla digitalizzazione. LA FATTURAZIONE ELETTRONICA, NTRODOTTA COME STRUMENTO PRINCIPE PER LA LOTTA ALL’EVASIONE, SI INSERIRSCE IN QUESTA LOGICA, COME PIU’ VOLTE PREDETTO E DENUNCIATO DA ANC.

Intervista e Marco Cuchel e Maurizio Reale, avvocato esperto nel settore della privacy